Agonismo

A prescindere dal fatto che nel TBS vivono delle anime dedicate alla “ricerca”, tecnica o filosofica, volta all’incessante perfezionamento della pratica, questa magnifica disciplina si fonda inevitabilmente anche sul confronto tra pari.

L’agonismo in Italia si organizza, al pari di ciò che succede per le altre attività subacquee (es. pesca in apnea), in un circuito di gare selettive locali che danno accesso al campionato Italiano che concluderà la stagione agonistica.

Attualmente, grazie allo sforzo generoso di tanti singoli e numerosi club, si organizzano all’incirca una decina di gare selettive all’anno (con ovvie variazioni di anno in anno) e nella sezione Calendario Gare del sito troverete delle informazioni il più attualizzate possibile per la stagione in corso. Le gare vengono organizzate prevalentemente nel Nord Italia, ma con eventi anche al Sud (in Sicilia, terra di campioni di TBS) e nel centro Italia.

Il completamento delle selettive dà diritto all’accesso ai Campionati Italiani: per accedere in prima categoria bisogna attualmente completare -obbligatoriamente- almeno due prove durante l’anno, mentre almeno una è sufficiente per la seconda categoria. Data questa premessa, viene stilata una classifica globale (cioè considerando, per disciplina, i punteggi migliori tra tutte le selettive disputate dall’atleta) e i primi atleti classificati nel Tiro Libero e nel Biathlon avranno accesso alla prima categoria, mentre i successivi atleti, rispettivamente, avranno accesso alla seconda categoria.

Le gare, anche le selettive, sono spesso combattute ma con uno spirito agonistico che lascia ampio spazio al cameratismo e al divertimento, nel rispetto delle regole vigenti.

La tradizione è che le gare si completino con il celeberrimo Terzo Tempo, con cibi, bevande e più o meno ricchi premi messi in palio rigorosamente a sorte tra i partecipanti alla manifestazione. Le leggende dicono che alcuni dei partecipanti si allenino a vincere la prova dell’estrazione a sorte mediante tecniche metafisiche e sovrannaturali… (chi vi scrive ha vinto -meritatissimissimamente- in separate occasioni, un bellissimo olopneumatico e una bici generosamente messe in palio dagli organizzatori e dagli sponsor).