Organizzare una gara

Organizzare una gara conforme al regolamento FIPSAS prevede essenzialmente:

(1) ottenere le debite autorizzazioni, studiando, se possibile, la data in modo che non vada in conflitto con altre manifestazioni sportive che possono coinvolgere i partecipanti alla gara (es. attenzione alle gare di pesca subacquea!)

(2) la disponibilità dello spazio acqua per un tempo congruo (circa metà giornata, mattino o pomeriggio)

(3) la disponibilità di persone: una manciata di volontari e di un paio di figure “ufficiali” in grado di svolgere tutti i compiti previsti. Ovvero, in primis preparare i bersagli, sistemare i fogli e calcolare i punteggi effettuati; altre figure essenziali sono, ovviamente, quelle del giudice di gara e del direttore di gara, dei cronometristi ed, eventualmente, dell’assistenza medica.

Tale dispiego di forze (e di denari per lo spazio acqua) risulta di un certo spessore e può essere complicato per piccoli club che magari contano su 2 o 3 persone appena per quanto riguarda il TBS. Per tale motivo si è recentemente osservata una contrazione del numero di gare disponibili rischiando di far morire di stenti il nostro magnifico sport che vive inevitabilmente di gare. Una soluzione possibile è certamente quella di sommare le forze di più club e di fomentare, dunque grazie anche a questa pagina, la voglia di organizzare tantissime gare: mettetevi in contatto con noi se avete voglia di partecipare!